News

14/09/2017

LA SICUREZZA SI FA CON UN DITO

Nell’immaginario comune, cosa ci può essere di più sicuro della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato a Roma? Ebbene, gli ingressi alla struttura sono gestiti tramite un software di riconoscimento delle impronte digitali che verrà presentato da Ekey Biometric Systems a SICUREZZA 2017.

Il Servizio di Polizia Scientifica con sede a Roma collabora con le squadre mobili e gli uffici decentrati di polizia e dirige le competenze specifiche per le attività investigative nel campo delle scienze biologiche, chimiche, fisiche, dattiloscopiche che sono localizzate nei 42 laboratori dell’autorità centrale. Nel 2008, in occasione dei lavori di ristrutturazione dei laboratori, si è deciso di implementare i sistemi di controllo all’interno dell’edificio per assicurare la massima sicurezza durante le analisi della polizia giudiziaria. Il sistema di controllo degli accessi Ekey Net si è dimostrato il più efficace per rispondere alle esigenze della struttura.

Ekey Net è una soluzione di controllo degli accessi evoluta e ideale per aziende, associazioni e abitazioni di prestigio. Il sistema supporta il collegamento di rete fino a 80 lettori di impronte digitali per un totale di 2000 impronte memorizzabili per ogni lettore. È possibile collegare tra di loro tutte le zone dell'azienda, dall'entrata dell'ufficio alla sala server fino al laboratorio, magazzino ecc. per amministrazione centralizzata tramite PC. Tramite il software semplice ed intuitivo, si possono registrare gli utenti e creare gruppi di utenti da gestire liberamente. Inoltre ekey.net supporta una serie di interfacce per il collegamento ai sistemi esterni (per es. controllo edificio, rilevamento tempi, gestione stampanti, sistemi WIEGAND, ecc.), è programmabile e può mantenere in memoria l’archivio degli accessi registrati per ogni lettore.