News

19/07/2016

Edizione 2017: numerosi market leader hanno gia’ aderito

La prossima edizione di SICUREZZA  si preannuncia sin d’ora un appuntamento di grande interesse, che aggregherà l’offerta tecnologica di numerosi brand leader sia italiani che esteri.

A poche settimane dall’avvio della campagna vendite, infatti, sono già molte le aziende che hanno confermato la loro adesione al progetto, tra conferme – solo per citarne alcuni, Axel, CEIA, Hikvision, Jablotron, Milestone, Venitem – e importanti ritorni, quali RISCO, Came, Sicurit Alarmitalia, UTC Fire&Security.

SICUREZZA negli ultimi anni ha raccolto le sfide di un mercato in continuo cambiamento – a partire dalla diffusione dell’IP fino alla sempre crescente integrazione tra sicurezza fisica e logica –, ponendosi come partner delle aziende più attente alla sua evoluzione.

Oggi la manifestazione si propone di accompagnare un nuovo momento del processo evolutivo della security, orientato alle soluzioni customizzate per ogni ambito di applicazione, che, in un mondo sempre più interconnesso, si ampliano fino alle opportunità dell’IoT, Internet of Things, superando di fatto il confine tra sicurezza fisica e sicurezza informatica.

Per questo, l’edizione 2017 conferma l’apertura a nuovi settori, sempre più vicini al mondo della security che cambia: dalla Cyber Security all’Internet of Things, dai droni - tecnologia ormai sempre più diffusa per monitoraggio e protezione - all’antincendio (rilevazione, ma anche spegnimento), fino alla Building  Automation e allo Smart Building.

Ma non mancheranno le novità tecnologiche nei comparti “storici” della manifestazione, che, sempre più attraverso soluzioni rivolte a specifici ambiti di applicazione, metteranno in evidenza una elevata propensione all’innovazione e alla convergenza. SICUREZZA si conferma, quindi, appuntamento di riferimento per tutti gli operatori interessati a sistemi di videosorveglianza, tecnologie antintrusione,  controllo accessi, prevenzione dei crimini,  tutela di valori, documenti e informazioni.