News

11/10/2017

DRONI: LA SICUREZZA ARRIVA DAL CIELO

Sempre più spesso sentiamo sulle nostre teste un ronzio, non sono mosche giganti, sono Aeromobili a Pilotaggio Remoto, i cosiddetti droni che si stanno rivelando utili in moltissime occasioni. A SICUREZZA 2017 torna l’area dedicata, Drone Expo, dove vedere all’opera i modelli più tecnologici.

Che si tratti di intervenire in luoghi resi inaccessibili  da calamità naturali o da condizioni climatiche avverse, di garantire la sicurezza in aree aperte a rischio, i piccoli e versatili droni corrono sempre più spesso in aiuto dell’uomo. Li abbiamo visti sulle macerie di Amatrice e dell’albergo di Rigopiano, nei cieli di Taormina durante il G7 o a Bologna durante la visita del Papa. Si moltiplicano, anche in Italia, gli eventi in cui l’utilizzo di Aeromobili a Pilotaggio Remoto (APR) si è rivelato molto utile per le esigenze delle Forze dell’Ordine e delle organizzazioni di soccorso e di protezione civile.

Il nostro Paese è stato il primo in Europa, oltre dieci anni fa, a dotarsi della capacità di sorveglianza tramite velivoli telecomandati, grazie ai grandi droni Predator in servizio nell’Aeronautica Militare, ma utilizzati anche per le esigenze delle forze di polizia. Il mercato dei droni per la sicurezza e la protezione civile è destinato a crescere ancora, come anche le sue applicazioni: indagini giudiziarie, intelligence, protezione civile, sorveglianza dei flussi migratori, controllo di infrastrutture critiche e grandi eventi, tutela del patrimonio artistico, monitoraggio di frane e incendi boschivi.

Nell’ambito di SICUREZZA 2017 sarà presente la seconda edizione di SICUREZZA Drone Expo, iniziativa organizzata da Mediarkè a cui partecipano una decina di aziende specializzate italiane ed estere, che presentano le ultime novità tecnologiche nel settore dei droni per security e prociv.